Com'è fatto il cavo di rete

di Giorgio Davanzo
Il cavo di rete ethernet è il sistema più utilizzato per collegare i dispositivi di una rete locale. Il cavo ethernet Suddiviso in categorie permette di raggiungere diverse velocità (frequenze).

E' solitamente costituito da 4 coppie di fili intrecciati rigidi o flessibili.

Può essere schermato e possono essere schermate anche le singole coppie.

Il cavo ethernet È importante sottolineare il fenomeno della dispersione che si verifica in qualsiasi tipo di comunicazione.

Questo effetto (indesiderato) cresce con l'aumentare della frequenza del segnale e con la lunghezza del collegamento.

Nella comunicazione ethernet vengono adottati diversi accorgimenti che migliorano le prestazioni della connessione.

- Le coppie di fili sono intrecciate a passi differenti - per evitare il fenomeno dell'accoppiamento elettrico.

- La schermatura in rame permette di scaricare le interferenze elettrostatiche a massa, senza attraversare i conduttori.

- I livelli di segnale sono sbilanciati (non c'è uno zero volt comune ai due dispositivi collegati).
Questo fa sì che un eventuale disturbo agisca equamente su tutti i conduttori.

- Viene utilizzato il sistema differenziale per leggere il valore - in questo modo il disturbo che interagisce con i conduttori viene filtrato.

Ci sono poi i sistemi di verifica software che appartengono al protocollo di comunicazione e vengono attuati dalle schede di rete.